I film del mese #7 (Febbraio)

downloadfil7

Ciao a tutti cari lettori!!! Come state??? Io oggi ripropongo la consueta rubrica mensile dei film del mese (anche questa con il solito ritardo esagerato :-)). Lo scorso mese non ho visto tanti film come al solito, la maggior parte sono pellicole in uscita nelle sale o di programmazione terminata da poco. Cominciamo quindi la lista:

  1. Billy Lynn – Un giorno da eroe di Ang Lee con Joe Alwyn, Kristen Stewart, Garrett Hedlund, Vin Diesel, Chris Tucker e Steve Martin (Guerra, 2017). Non è certo il miglior film del regista, ma l’ho trovato comunque un buon prodotto, molto intimistico e profondo come sempre, bravissimo il giovane esordiente Joe Alwyn da tenere d’occhio perché ha tutte le carte in regola per fare una gran carriera.
  2. La voce dell’amore di Carl Franklin con Renée Zellweger, Meryl Streep, William Hurt e Lauren Graham (Drammatico, 1998). Una storia davvero triste, ma con un finale diverso dal solito e che fa riflettere. Meryl Streep inutile dirlo, sempre fantastica, è talmente brava che diventa quasi irritante!!! :-).
  3. Split di M. Night Shyamalan con James McAvoy e Anya Taylor-Joy (Thriller, 2017). Mah, insomma. Non è che mi sia piaciuto tantissimo, ma vale la pena vederlo non fosse altro che per la fantastica performance di McAvoy, che dimostra un talento che fino ad ora era sempre rimasto un po’ nell’ombra.
  4. Figli di un Dio minore di Randa Haines con William Hurt e Marlee Matlin (Drammatico, 1986). Volevo vedere questo film già da parecchio tempo; l’ho trovato una bella storia d’amore, bravissimi gli attori specialmente la Matlin.
  5. L’ora legale di Salvatore Ficarra e Valentino Picone con Salvatore Ficarra e Valentino Picone (Commedia, 2017). Allora, devo premettere che io non amo particolarmente il cinema italiano degli ultimi anni (fatte alcune eccezioni) e quindi in genere non lo seguo molto, ma per questo ho fatto uno strappo alla regola e devo dire che mi è piaciuto!! L’ho trovato divertente e anche molto intelligente e onesto.
  6. La costola di Adamo di George Cukor con Katherine Hepburn e Spencer Tracy (Commedia, 1949). Bellissimo!! La coppia d’oro del cinema non ha bisogno di presentazioni, il loro feeling traspare in ogni pellicola.
  7. A united kingdom – L’amore che ha cambiato la storia di Amma Asante con David Oyelowo, Rosamund Pike, Tom Felton, Laura Carmichael e Jack Davenport (Biografico, 2017). Anche questa una bella storia d’amore, anche se non ho trovato particolarmente affiatati i due attori protagonisti. Stupenda la fotografia!!!
  8. La battaglia di Hacksaw Ridge di Mel Gibson con Andrew Garfield, Teresa Palmer, Hugo Weaving, Rachel Griffiths, Vince Vaughn, Sam Worthington e Luke Bracey (Biografico, 2017). Meraviglioso!!!!! Sicuramente uno dei film più belli, se non il più bello, della stagione (e non solo!!!!!!) Una storia straordinaria, curata in ogni dettaglio, perfetta in tutto!!!! Cast eccezionale!! Grandissimo Mel!!!
  9. L’importanza di chiamarsi Ernesto di Anthony Asquith con Michael Redgrave, Michael Denison, Edith Evans, Margaret Rutherford, Joan Greenwood, Dorothy Tutin e Miles Malleson (Commedia, 1952). Beh che dire!! Io amo questa commedia, avevo adorato anche il remake del 2002, quindi non vedevo l’ora di recuperare anche questa versione!!! Ovviamente è bellissima!!! Da vedere assolutamente!! Lo consiglio a tutti gli amanti di Oscar Wilde!!!
  10. Searching for Sugar man di Malik Bendjelloul con Sixto Rodriguez, Stephen Segerman, Dennis Coffey, Mike Theodore, Dan Dimaggio e Clarence Avant (Documentario, 2012). Una vicenda interessante che non conoscevo, un bellissimo manifesto per tutti gli amanti della musica!
  11. Moonlight di Barry Jenkins con Mahershala Ali, Janelle Monáe, Naomi Harris, Trevante Rhodes e André Holland (Drammatico, 2017). Mi è piaciuto molto, un film duro, ma al contempo molto delicato, misurato, senza eccessi. Ottimo tutto il cast.
  12. Ballerina di Eric Summer e Éric Warin con Elle Fanning, Dane DeHaan e  Carly Rae Jepsen (Animazione, 2017). Bellissimoooooo!!! Uno dei film danimazione più belli dell’anno!!! L’ho adoratoooo!!! Fantastico, coloratissimo un inno alla vita e a credere nei propri sogni!! Belle anche le musiche. Portate i bambini al cinema a vedre questo film!!! Non perdetelo!!!!!
  13. Manchester by the sea di Kenneth Lonergan con Casey Affleck, Lucas Hedge, Kyle Chandler e Michelle Williams (Drammatico, 2017). Sinceramente l’ho trovato di una noia mortale e oltremodo lungo!! Magari se invece di due ore e venti fosse durato un’ora e mezza sarebbe anche potuto essere un film accettabile, ma così è diventato esageratamente prolisso e melenso. Anche le interpretazioni degli attori non mi hanno convinto e la sceneggiatura non aveva niente di così speciale da meritare un oscar. Per me bocciato!!!
  14. Il favoloso mondo di Amélie di Jean-Pierre Jeunet con Audrey Tautou e Mathieu Kassovitz (Commedia, 2000). Avevo già iniziato a vedere questo film più di una volta, senza mai riuscire a finirlo, trovandolo sempre piuttosto noioso. Questa volta sono riuscita a terminare la visione e mi è parso perfino carino e tratti, anche se in altri punti ho conservato la mia impressione originaria.
  15. Jackie di Pablo Larrain con Natalie Portman, Peter Sarsgaard, John Hurt, Billy Crudup e Greta Gerwig (Biografico, 2017). Per quanto non ami partoclarmente la figura di Jackie Kennedy, come molte altre persone ne sono comunque incuriosita. Il film offre un rittatto molto psicologico della first lady. L’impresa però a mio avviso era una sfida molto impegnativa e infatti non sempre è riuscita. La Portman ha altermato momenti di eccezionale bravura ad altri dove sembrava fuori luogo (una scelta voluta dal regista? Chissà). Nel complesso comunque l’ho trovato piuttosto interessante. Bellissimi i costumi.
  16. Barriere di Denzel Washington con Denzel Washington e Viola Davis (Drammatico 2017). Non male anche se un po’ troppo lungo e spesso anche un po’ lento e appesantito da una sceneggiatura troppo densa. Straodinario invece Denzel e fantastica Viola Davis.

 

Ecco qui la mia lista è finita. E voi? Avete visto qualcuno di questi film??

Gli acquisti del mese #7 (Febbraio)

 

libri7

Buonasera amici lettori!! Come al solito sono in mega ritardo con la rubrica dei libri del mese!! E come sempre gli acquisti sono stati molti, quindi inizio subito la lista:

  1. Nelle mani di Geronimo di Lewis Byford Patten (1974)
  2. I due del Montana di Chuck Martin (1977)
  3. Hanno ammazzato il Guercio di Patrizia Morlacchi (2017)
  4. La sagra del delitto di Agatha Christie (1956)
  5. Poirot e la salma di Agatha Christie (1946)
  6. Il turchetto di Metin Arditi (2012)
  7. La croce e la sfinge di Pierluigi Panza (2009)
  8. Ogni cosa è illuminata di Jonathan Safran Foer (2002)
  9. Alla deriva di Agatha Christie (1948)
  10. L’ombra del Caravaggio di Roberto Fagiolo (2007)
  11. La corda pazza di Leonardo Sciascia (1970)
  12. La cerimonia di James Patterson (2011)
  13. Il pericolo senza nome di Agatha Christie (1932)
  14. L’amico indiano di Walt Coburn (1973)
  15. L’airone di Guernica di Antoine Choplin (2012)
  16. E Johnny prese il suo fucile di Dalton Trumbo (1939)
  17. L’alleato (The Paris option) di Gayle Lynds e Robert Ludlum (2006)
  18. Cruciverba di Leonardo Sciascia (1983)
  19. Pan e pera di Ugo Manera (2003)
  20. Novelle della guerra di Antonio Beltramelli (1931)
  21. Cieli di pietra di Enrico Camanni (1997)
  22. Cassandra compact di Robert Ludlum e Philip Shelby (2001)
  23. La fattoria spagnola di Ralph Mottram (1930)
  24. L’uomo nel quadro di Susan Hill (2010)
  25. Il segreto di Chimneys di Agatha Christie (1925)
  26. Caterina va alla guerra di Adrienna Thomas (1931)
  27. Schiava di Picasso di Osvaldo Guerrieri (2016)
  28. La ladra della primavera di Marina Fiorato (2011)
  29. Lazarus di Robert Ludlum e Patrick Larkin (2008)
  30. Il vettore Mosca di Robert Ludlum e Patrick (2010)

Ecco!! Che ne pensate? C’è qualche titolo che vi ispira?? E voi?? Avete fatto acquisti libreschi interessanti?? Come sempre aspetto i vostri commenti 🙂

W… W… W… Wednesday #7

wwwwednesday7

Buongiorno a tutti cari amici del blog!!!! Oggi ritorno a parlare della rubrica del mercoledì!! Per chi ancora non conoscesse le regole le ricapitolo qua di seguito: occorre semplicemente elencare il libro che si sta leggendo, quello appena terminato e quello che si intenderà leggere subito dopo.

Benissimo! Cominciamo allora con la tripletta =)=)!!

Che cosa hai appena finito di leggere?

L’ultimo libro che ho letto è stato La luce sugli oceani di M. L. Stedman. Avevo questa lettura in programma da alcuni mesi, ma ho aspettato a leggerlo per poterlo finire circa in concomitanza con l’uscita nelle sale dell’omonimo film di Derek Cianfrance, presentato alla scorsa mostra del cinema di Venezia ed interpretato da Michael Fassbender ed Alicia Vikander nel ruolo dei due protagonisti. Questo libro mi è piaciuto davvero moltissimo, principalmente per l’importante quesito morale che solleva (non vi dirò qual’è per evitare qualunque tipo di spoiler!! =)) e per la perfetta caratterizzazione psicologica dei personaggi.

Che cosa stai leggendo?

Sto leggendo La legge della notte di Dennis Lehane. Mi sta piacendo molto!! Non avevo mai letto niente di questo scrittore, ma devo dire che ha uno stile incalzante, preciso e scorrevole. Inoltre domani uscirà il film diretto ed interpretato da Ben Affleck ispirato a questo romanzo!!!!=)=)=)

Cosa pensi di leggere in futuro?

Se riesco a leggerlo in tempi rapidi vorrei provare Il diritto di contare di Margot Lee Shetterley, basato sulla vera storia delle matematiche afroamericane Katherine Coleman Goble Johnson, Dorothy Johnson Vaughan e Mary Winston Jackson che nel 1969 collaborarono con la Nasa al programma spaziale Mercury e alla missione Apollo 11. Da questo romanzo è stata tratta la sceneggiatura del film omonimo di Theodore Melfi in uscita nelle sale il prossimo 8 marzo e candidato a 3 premi Oscar.

 

Ecco qui!!! Che ne pensate?? Avete letto qualcuno di questi romanzi?? E voi, che state leggendo??? Fatemelo sapere come sempre nei commenti!!!! A presto!!!

 

I film del mese #6 (Gennaio)

come-scaricare-film-gratis-in-italiano-su-pc-e-dispositivo-mobile

Buonasera a tutti carissimi lettori!!!! Eccomi tornata anche con un nuovo capitolo della rubrica dei film del mese!!!! Bene, non mi perderò oltre in ciance e comincio subito con la lista:

  1. Il cliente di Asghar Farhadi con Shahab Hosseini, Taraneh Alidoosti, Babak Karimi e Farid Sajadi Hosseini (Noir, 2017). Allora, questo film era iniziato con i migliori presupposti, ma sul finale mi ha lasciata un po’ perplessa. Onestamente l’ho trovato poco realistico, anche se ammetto che la decisione del regista poteva per certi versi essere interessante dal momento che non lasciava certo lo spettatore indifferente. Comunque a me non ha convinto del tutto.
  2. Passengers di Morten Tyldum con Chris Pratt, Jennifer Lawrence, Michael Sheen e Laurence Fishburne (Fantascienza, 2016). Questo invece mi è piaciuto moltissimo!! Un film realizzato in maniera eccellente, con una trama diversa dal solito, ma anche molto profondo. Magari scade verso il finale in una scena che è un cliché tipico del genere, ma è davvero l’unico difetto che so trovargli!!
  3. Lo specchio della vita di Douglas Sirk con Lana Turner, John Gavin, Sandra Dee, Juanita Moore e Susan Kohner (Drammatico, 1959). Carino, anche se un po’ triste. Ottimo il cast.
  4. Oceania di Ron Clements e John Musker con Dwayne Johnson e Auli’i Cravalho (Animazione, 2016). Bellissimo!!! Un’animazione straordinaria, forse una della migliori mai realizzate dalla Disney!! Molto belle anche le canzoni. Un po’ stiracchiata la sceneggiatura, ma è un difetto trascurabile.
  5. Collateral beauty di David Frankel con Will Smith, Edward Norton, Kate Winslet, Michael Peña, Helen Mirren, Keira Knightly, Naomi Harris e Jacob Latimore (Drammatico, 2017). Nel complesso un film con qualche difetto, ma con cast perfetto e una storia che colpisce davvero nel profondo. Molto toccante e commovente. Promosso!!
  6. L’ultimo re di Scozia di Kevin Macdonald con Forest Whitaker, James McAvoy, Kerry Washington, Simon McBurney, David Oyelowo e Gillian Anderson (Biografico, 2006). Volevo vedere questo film da molto tempo, ma devo dire di essere rimasta un po’ delusa principalmente per via del backgroung storico che non era molto ben delineato. Straordinaria invece la prestazione di Forest Whitaker, che tiene su da solo tutto il film, meritatissimo il suo Oscar. Molto belli i costumi, con un’ottima attenzione ai dettagli.
  7. Rogue One – A star wars story di Gareth Edwards con Felicity Jones, Diego Luna e Forest Whitaker (Fantascienza, 2016). Mah, insomma :-), sono andata a vede il film principalmente per gli effetti speciali che sono davvero belli e validi!! Però nel complesso devo dire che la storia mi ha parecchio annoiato e non vedevo l’ora che finisse!! Niente a che vedere con gli altri film della saga, questo re-boot potevano proprio risparmiaselo!! Tecnicamente fantastico comunque!!
  8. Il GGG – Il Grande Gigante Gentile di Steven Spielberg con Mark Rylance, Ruby Barnhill, Penelope Wilton, Rebecca Hall, Rafe Spall e Bill Hader (Fantasy, 2016). Fantasticooooo!!! Bellissimooo!!! Dolcissimo, coloratissimo, una storia stupenda per grandi e bambini!!! Fotografia, scenografia ed effetti speciali straordinari e poi volevo dire che adoro Mark Rylance!!! Grandissimo Spielberg, che è sempre il migliore!! Basta non ho altro da dire!!! 🙂 🙂 🙂 :-):-).
  9. Allied – Un’ombra nascosta di Robert Zemeckis con Brad Pitt, Marion Cotillard, Simon McBurney e Matthew Goode (Spionaggio, 2017). Mi è piaciuto un sacco anche questo!! Zemekis si conferma un gran maestro e nonostante il film sia stato contestato da molti per la somiglianza con Casablanca io l’ho trovato estremamente coinvolgente; Marion Cotillard è sempre bravissima ed era perfetta nella parte e anche Brad (nonostante le critiche per la sua presunta mono espressione) per me calzava a pennello i panni del suo personaggio!!! Una bella storia d’amore!! Pollice su!! Super glam i bellissimi abiti di Marion!!! Meritatissima nomination!!
  10. Il cacciatore e la regina di ghiaccio di Cedric Nicolas-Troyan con Chris Hemsworth, Emily Blunt, Jessica Chastain, Charlize Theron e Sam Claflin (Avventura, 2016). Ecco, se questa pellicola fosse stata indipendente dall’altro film di cui è il sequel (ovviamente mi riferisco a Biancaneve e il cacciatore) l’avrei anche potuto definire carino, si lascia guardare e tutto il resto, però peccato che gli sceneggiatori si siano dimenticati, quando hanno steso lo script, di rileggere o semplicemente di riguardare l’altro film!! C’erano parecchi dettagli che non combaciavano tra loro nelle due pellicole, perciò l’ho trovato un lavoro grossolano, mi spiace!!!!
  11. The founder di John Lee Hancock con Michael Keaton, John Carroll Lynch, Nick Offerman, B. J. Novak, Laura Dern, Linda Cardellini e Patrick Wilson (Biografico, 2017). Bellissimo!!! Una storia interessantissima, con un protagonista cinico, freddo e calcolatore, ma a suo modo geniale, portato con maestria sullo schermo da Michael Keaton!! Ottimo biophic, bravissimo Hancock!!
  12. Mud di Jeff Nichols con Matthew McConaughey, Reese Witherspoon, Tye Sheridan, Jacob Lofland, Michael Shannon e Sarah Paulson (Drammatico, 2012). Mmmmmm un po’ noioso, devo ammettere che non mi ha preso molto. Un film trascurabilissimo, con personaggi anche piuttosto insopportabili. Mi è sembrato che perfino la bravura innata di Reese Witherspoon venisse appiattita dalla trama.
  13. Silence di Martin Scorsese con Andrew Gardfield, Liam Neeson, Adam Driver, Yōsuke Kubozuka, Issei Ogata, Tadanobu Asano, Ciarán Hinds, Shinya Tsukamoto e Yoshi Oida (Drammatico, 2017). Mi è piaciuto molto!! Per me un film tecnicamente perfetto!! Ho sentito che molti l’hanno trovato noioso (ma leggete il libro, poi ne riparliamo!!!) e che non lo reputano tra i migliori di Scorsese. Dal mio punto di vista lo è invece!! E se non proprio il più bello almeno tra i primi tre!! Per me traspariva il fatto che sia stato fortemente voluto dal regista. La fotografia poi è straordinaria e lo stesso vale per tutto il cast!!! Neeson non è una novità, ma Garfield si sta rivelando per me un ottimo talento, il migliore però è stato senza dubbio Issei Ogata (che ovviamente non conoscevo!!) che mi ha lasciata a bocca aperta!! Interpretazione magistrale!!
  14. Il quinto potere di Bill Condon con Benedict Cumberbatch, Daniel Brühl, Alicia Vikander, Carice van Houten, Dan Stevens, David Thewlis, e Laura Linney (Biografico, 2013). Anche questo un po’ noiosetto, mi interessava moltissimo la storia, ma ho trovato che non fosse sviluppata al meglio delle sue potenzialità e in alcuni punti ho un faticato a mantenere la concentrazione nonostante ci fossero molti bravi attori.
  15. Being Flynn di Paul Weitz con Robert De Niro, Paul Dano, Julianne Moore,
    Olivia Thirlby e Lili Taylor (Drammatico, 2012). Non male, toccante in molti punti. Robert De Niro non si può più commentare per la sua bravura straordinaria; anche Dano molto bravo.
  16. Skyfall di Sam Mendes con Daniel Craig, Judi Dench, Ralph Fiennes, Javier Bardem, Ben Whishaw ed Albert Finney (Spionaggio, 2012). Premetto che il Craig-Bond non mi piace per niente, ma il film era ben fatto e la saga di 007 fa parte dalla storia del cinema quindi va vista tutta!
  17. Supercondriaco di Dany Boon con Dany Boon, Kad Merad, Alice Pol, Jean-Yves Berteloot (Commedia, 2014). Divertentissimo!!! La coppia Boon-Merad è esilarante il film molto ironico anche se in alcuni punti cala un po’ la verve.
  18. Un giorno di gloria per miss Pettigrew di Bharat Nalluri con Frances McDormand, Amy Adams, Lee Pace, Ciarán Hinds, Shirley Henderson e Mark Strong (Commedia, 2008). Molto carino!! Un film leggero, rilassante con un cast misurato, ma comunque di grande d’effetto.
  19. Hell or high water di David Mackenzie con Chris Pine, Ben Foster e Jeff Bridges (Drammatico, 2016). Allora su questo film sono piuttosto combattuta, ho trovato la sceneggiatura molto ironica in vari punti, l’ambientazione era azzeccatissima e Jeff Bridges è sempre bravissimo, ma ho perso di vista il fulcro centrale del film. Nel complesso non malissimo, ma tutte le nomination ottenute mi sono sembrate un po’ eccessive.
  20. What happened miss Simone di Liz Garbus con Nina Simone (Documentario, 2015). Bello, molto interessante, un ottimo ritratto di una donna combattiva, ma estremamente fragile.
  21. Arrival di Denis Villeneuve con Amy Adams, Jeremy Renner, Forest Whitaker e Michael Stuhlbarg (Fantascienza, 2017). A me personalmente non ha fatto impazzire, la storia era un po’ contorta e non ben sviluppata, ma avendo letto anche il racconto da cui il film è tratto penso che fosse proprio molto povera la base originale. Per il resto a questo film hanno lavorato grandissimi professionisti, ma purtroppo il risultato finale non è stato dei migliori. Molto buoni invece gli effetti speciali, la colonna sonora e sonoro.
  22. La la land di Damien Chazelle con Ryan Gosling, Emma Stone, John Legend, J. K. Simmons (Musical, 2017). Ho aspettato questo film con moltissima ansia, ma alla fine ne sono rimasta estremamente delusa. L’ho trovato eccessivamente sopravvalutato e pubblicizzato, la storia verso la metà mi ha vagamente annoiata ed anche le canzoni erano molto carine, ma non meravigliose. Ho apprezzato molto invece le coreografie, i costumi e la bravissima Emma Stone.
  23. Maria Stuarda – Regina di Scozia di Charles Jarrott con Vanessa Redgrave, Glenda Jackson, Patrick McGoohan, Timothy Dalton e Ian Holm (Biografico, 1971). Non è certo uno dei migliori film storici che abbia visto. Per quanto mi interessi l’argomento ho faticato a mantenere la concentrazione, forse c’entra anche il fatto che la Redgrave non è tra le mie attrici preferite. Belli invece scenografie e costumi.
  24. Your name di Makoto Shinkai con Ryunosuke Kamiki, Mone Kamishiraishi, Masami Nagasawa, Etsuko Ichihara, Ryo Narita e Aoi Yūki (Animazione, 2017). Stupendo!!!!! Una storia bellissima ed emozionante, curata fin nei minimi dettagli!!! Mi è piaciuto davvero moltissimo!!!
  25. Quando l’amore brucia l’anima – Walk the line di James Mangold con Joaquin Phoenix, Reese Witherspoon e Ginnifer Goodwin (Biografico, 2005). Molto bello!!! Un biophic molto interessante, anche per chi come me non conosceva bene la storia di Johnny e June Cash. Bravissimi sia Phoenix che la Witherspoon, che hanno rivelato ottime doti canore oltre a quelle recitative ormai più che note.

Ecco amici blogger, la lista è terminata!!! Voi avete visto qualcuno di questi film?? Fatemelo sapere come sempre nei commenti!!!!

Gli acquisti del mese #6 (Gennaio)

lib6

 

Buonasera carissimi lettori!!! Eccomi tornata con un nuovo capitolo (come al solito in ritardo!!!!!!) della rubrica del mese!!!! Ecco qui la mia lista =)=)!!

  1. La venere di Salò di Ben Pastor (2005)
  2. L’ottava confessione di James Patterson (2009)
  3. La scelta di Bourne (The Bourne sanction) di Eric Van Lustbader (2008)
  4. Pessima mossa maestro Petrosi di Paolo Fiorelli (2015)
  5. La vendetta di Bourne (The Bourne retribution) di Eric Van Lustbader (2013)
  6. La donna col vestito verde di Stephanie Cowell (2010)
  7. L’onorevole di Leonardo Sciascia (1965)
  8. Cosa resta di noi di Giampaolo Simi (2015)
  9. Guarnigione siberiana di Rodion Markovits (1928)
  10. Codice Altman (The Altman code) di Gayle Lynds (2003)
  11. I mafiosi di Leonardo Sciascia (1965)
  12. Il libro di un teppista di Ottone Rosai (2010)
  13. Nero su nero di Leonardo Sciascia (1979)
  14. Il traditore sconosciuto di Louis L’Amour (1957)
  15. Giallo Umbro di Pietro Del Re (2012)
  16. La Patacca di latta di Lewis Byford Patten (1972)
  17. L’ombra di Artemisia di Maurizio Cohen (2012)
  18. Mia suocera beve di Diego De Silva (2010)
  19. Lo spaventapasseri di Bruno Morchio (2013)
  20. L’undicesima ora di James Patterson (2013)
  21. La colpa di Bourne (The Bourne betrayal) di Eric Van Lustbader (2007)
  22. I vinti di Caporetto di Guido Sironi (1922)
  23. Rebus di mezzanotte di Gianni Farinetti (2013)

 

Bene cari amici!!! Cosa ne pensate?? Come sempre fatemi sapere tutto nei commenti!! =)=)

Oscar’s winners prediction

oscars-e1485277958257

 

Ciao a tutti cari lettori!!!! Finalmente la fatidica notte della cerimonia di premiazione degli Academy Award è alle porte!!! Inutile dire che, nonostante questa edizione non sia la migliore degli ultimi anni, non sto più nella pelle dall’eccitazione!!!!  Quindi come già fatto in precedenza per le nominations volevo fare una mia personale lista dei vincitori, ma prima volevo fare un commento a questa edizione.

Sono arrivata alla conclusione che quest’anno la cerimonia sia stata fortemente influenzata da due fattori: il primo ovviamente le pesanti critiche dei due anni passati che ritenevano che l’Academy prediligesse e favorisse i candidati caucasici a quelli afroamericani, il secondo invece più palesemente politico per dare voce al fatto che il mondo hollywodiano non sostiene il presidente in carica. Senza dilungarmi troppo ci tengo solo a dire che io non sono d’accordo su nessuno dei due punti, per quanto mi riguarda le questioni razziali, almeno al cinema, trovo che siano state ampiamente superate, ed è inutile dire che in una gara come questa il colore della pelle dovrebbe essere irrilevante e dovrebbe essere giudicata ESCLUSIVAMENTE LA PERFORMANCE MIGLIORE!!! Lo stesso vale per le questioni politiche, a mio avviso totalmente fuori luogo ni questo contesto specifico; il cinema può e deve fare politica, ma solo sullo schermo e le premiazioni non ne devono essere influenzate. Sperando quindi che venga rispettato come unico principio quello del “vinca il migliore” parto con le mie previsioni.

 

                                                 MIGLIOR FILM

Avendo visto tutti i film in gara (a parte Il diritto di contare che uscirà il prossimo 8 marzo in Italia) posso dire senza ombra di dubbio che per me il migliore e di conseguenza quello per cui faccio il tifo è La battaglia di Hacksaw Ridge di Mel Gibson. Temo però che possa vincere La la land che per altro a me non piaciuto nonostante le altissime aspettative.

                                         MIGLIOR REGIA

Per lo stesso motivo spero che vinca Mel Gibson, che persevera nel dimostrarsi un ottimo regista, ma temo che la vittoria andrà al giovane Damien Chazelle, che per quanto mi riguarda aveva fatto un lavoro molto migliore col precedente Whiplash, nonostante La la land sia molto più elaborato.

                                    MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Penso che vincerà Ryan Gosling, che io personalmente trovo un attore fantastico, ma a mio giudizio questa performance non è stata la migliore della sua carriera e non è nemmeno la migliore tra le performance in gara, il mio tifo personale va ad Andrew Garfield, un attore che quest anno mi ha stupito, rivelando un talento che ancora non aveva mai risaltato.

                              MIGLIOR ATTICE PROTAGONISTA 

Qui la mia preferenza coincide con chi in effetti credo che si aggiudicherà la statuetta ovvero Emma Stone, che già aveva dimostrato il suo grande talento e che mi aveva gia vista tifare per lei nella sua scorsa nomination per Birdman; questa volta penso sarà la volta buona.

                                   MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Per quanto mi riguarda in questo caso l’interpretazione che maggiormente si distingueva dalle altre è quella di Michael Shannon per Animali notturni, un attore che io trovo sia stato un po’ sempre sottovalutato, ma che invece è dotato di uno straordinario talento, il mio tifo è per lui, anche se il vincitore più probabile sembra essere Mahershala Ali, ma io non mi sento di metterlo nella mia rosa, ha fatto una buona preformance ma non una di quelle che lascia a boca aperta.

                                       MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Come nel caso delle protagoniste faccio il tifo per chi spero vincerà ovvero Viola Davies, è finalmente giunto il momento che la sua bravura venga riconosciuta dopo le tante nomination già ottenute senza vittorie.

                                      MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE 

Allora devo dire che a me aveva colpito quella di Taylor Sheridan per Hell or High Water, che a mio parere era uno dei pochi punti di forza del film, ma credo che vincerà, anzi sono sicura che vincerà ancora Damien Chezalle per La la land.

                                      MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

In realtà sono molto indecisa, ma penso che possano vincere Barry Jenkins e Tarrell McCraney per Moonlight.

                                              MIGLIOR FILM STRANIERO

Qui non esiste partita, deve vincere Land of mine è il migliore e deve vincere!!!!! Guardatelo, un film meraviglioso!!!

                                             MIGLIOR FIOM D’ANIMAZIONE

La battaglia è tra i due film Disney, mi sono piaciuti entrambi, ma forse tra i due il migliore era  Zootropolis, come realizzazione eravamo alla pari, vincerà per la storia che era di livello superiore.

                                                  MIGLIOR FOTOGRAFIA 

Se l’Academy sarà onesta non può che vincere Rodrigo Prieto per Silence!!!!! Se il risultato sarà un altro la micidiale politica sopra citata ci avrà messo lo zampino!! Spero proprio non succeda, la qualità era nettamente superiore.

                                                MIGLIOR MONTAGGIO

Sono un po’ indecisa, ma dico Joi McMillon e Nat Sanders per Moonlight, anche se visto quanto mi è piaciuto il film vorrei anche dire John Gilbert per la battaglia di Hacksaw Ridge e poi incombe sempre l’odiato La la land, che comunque devo ammettere che aveva un ottimo montaggio, ma a voler essere onesti per me il migliore era davvero Moonlight.

                                                 MIGLIOR COLONNA SONORA

Vincerà Justin Hurwitz per La la land, il mio cuore però è con Thomas Newman ancora per la composizione dello scorso anno ne Il ponte delle spie, ma purtroppo il maestro non vincerà temo.

                                          MIGLIOR CANZONE

Io tifo per How far I’ll go di Oceania, che in generale aveva tutte bellissime canzoni, ma credo che vincerà City of stars di La la land.

                                MIGLIORI EFFETTI SPECIALI

Dato che tra i candidati non c’è nessuno dei miei preferiti sono molto indecisa, ma dico alla fine Robert Legato, Dan Lemmon e Adam Valdez per Il libro della giungla.

                                        MIGLIOR SONORO

Secondo me vincerà Joe Walker per Arrival, ma spero fortemente che vinca John Gilbert per La battaglia di Haksaw Ridge!!!!

                                          MIGLIOR MONTAGGIO SONORO

Visto che è stata purtroppo la sua unica nomination tifo per Alan Robert Murray e Bub Asman per Sully, anche se per me il migliore è quello di Robert Mackenzie e Andy Wright per la Battaglia di Hacksaw Ridge.

                                                    MIGLIORI COSTUMI

Per me la partita se la giocheranno Consolata Boyle per Florence e Madeline Funtaine per Jackie. Ma a trionfare sarà e lo spero la Boyle!!

                                                   MIGLIOR TRUCCO

Dico Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher Nelson per Suicide Squad, ma spero vincano Joel Harlow e Richard Alonzo

 

 

I film del mese #5 (Dicembre)

fi

Buonasera carissimi lettori, dopo tutti i miei post sui prossimi Oscar, torno con una nuova puntata della rubrica i film del mese!!! A dicembre sono riuscita a curare molto la mia passione cinematografica, perciò bando alle ciance e iniziamo subito la lista!!! 🙂

  1. Dead silence di James Wan con Ryan Kwanten, Donnie Wahlberg, Amber Valletta e Bob Gunton (Horror, 2007). Niente di che, il solito horror, che per altro spaventa pure poco  :-). Va bene giusto per passare un pomeriggio o una serata con gli amici, ma nulla più  :-).
  2. Beyond the lights di Gina Prince-Bythewood con Gugu Mbatha-Raw, Nate Parker, Minnie Driver e Danny Glover (Drammatico, 2014). Ero molto curiosa di vedere questo film, ma ne sono rimasta un po’ delusa, l’ho trovato vagamente noioso e piuttosto prevedibile; unica nota positiva le canzoni, in particolare il brano Grateful interpretato da Rita Ora, peccato che per poterlo ascoltare si debba aspettare i titoli di coda.
  3. Phelam 1 23 – Ostaggi in metropolitana di Tony Scott con Denzel Washington, John Travolta, James Gandolfini, John Turturro e Luis Guzman (Azione, 2009). Carino, un film con un cast che non ha bisogno di presentazione, molto dinamico e si segue con piacere, forse unica postilla una sceneggiatura appena un po’ povera.
  4. Sully di Clint  Eastwood con Tom Hanks, Aaron Eckart e Laura Linney (Biografico, 2016). Per questo film ho solo una parola: stupendo!!!! Io come saprete amo Clint Eastwood, un artista che non sbaglia un colpo!! Sulla mia delusione per una mancata presenza sostanziale di questa pellicola ai prossimi Oscar ho già parlato ampiamente nel mio ultimo post perciò non ne parlerò oltre. Aggiungerò solo che il film è tecnicamente perfetto, con un personaggio psicologicamente ricostruito magistralmente e degli effetti visivi eccellenti, per non parlare del fortissimo impatto emotivo che la storia provoca allo spettatore. Se lo avete ancora a diaposizione nelle sale non perdetelo assolutamente!!!
  5. Magdalene di Peter Mullan con Geraldine McEwan, Nora‑Jane Noone, Anne‑Marie Duff, Dorothy Duffy, Eileen Walsh e Mary Murray (Biografico, 2002). Questo film mi è piaciuto molto, l’ho trovato davvero coinvolgente. Ottima performance della McEwan.
  6. The quiet american di Philip Noyce con Michael Caine e Brendan Fraser (Storico, 2002). Bellissimo!!! Come saprete ho adorato il romanzo omonimo di Graham Greene da cui Noyce ha tratto questa versione cinematografica. Pressoché identico al libro, perfetta l’ambientazione, centratissimi i personaggi con due straordinarie interpretazioni di Caine e Fraser.
  7. Fratello dove sei? di Joel Coen con George Clooney, John Turturro, John Goodman e Holly Hunter (Commedia, 2000). Un film molto divertente, ma il suo punto forte sono senza dubbio le stupende canzoni country che conquistano!!
  8. Animali fantastici e dove trovarli di David Yates con Eddie Redmayne,
    Dan Fogler, Katherine Waterston, Alison Sudol, Colin Farrell, Samantha Morton
    Ezra Miller, Jon Voight e Johnny Depp (Fantasy, 2016). Mi è piaciuto moltissimo, specialmente dal punto di vista tecnico, gli effetti visivi lasciavano a dir poco a bocca aperta. Attori simpaticissimi e ambientazione in pieno stile Potterfan! L’unica pecca a mio avviso è stato qualche problemino di sceneggiatura, ma tutto sommato sicuramente trascurabili a fronte di un film che scorre come un fiume in piena :-).
  9. Le origini del male di John Pogue con Sam Claflin, Jared Harris, Olivia Cooke, Rory Fleck-Byrne ed Erin Richards (Horror, 2014). Niente di che, non mi ha impressionato per nulla, anzi a tratti era anche un po’ noioso e pieno dei soliti stereotipi cinematografici tipici dei film horror.
  10. Terapia e pallottole di Harold Ramis con Robert de Niro, Billy Crystal, Lisa Kudrow, Chazz Palminteri e Joe Viterelli (Commedia, 1999). Aaah una commedia divertentissima  :-). Robert de Niro è un attore strordinariamente duttile capace di destreggiarsi senza problemi dai film più drammatici alle commedio più leggere, come questa spassosissima satira sociale  :-).
  11. Free state of Jones di Gary Ross con Matthew McCounaughey, Gugu Mbatha-Raw, Mahershala Ali, Keri Russell (Storico, 2016). Un bel film, che narrava una storia molto importante che tutti dovrebbero conoscere. Perfette le ambientazioni, pertinenti le parti didascaliche, anche se a tratti rallentavano un po’ la dinamica.
  12. Gigi di Vincent Minnelli con Leslie Caron, Louis Jourdan, Maurice Chevallier, Hermione Gingold, Isabel Jeans ed Eva Gabor (Musical, 1958). Un musical molto carino, con delle canzoni deliziose, molto fashion gli abiti della Caron e fantastico Maurice Chevallier, senza dubbio il migliore di tutto il cast. Nel complesso però per essere uno dei film più premiati della storia del cinema mi aspettavo qualcosina in più. Comunque da vedere!
  13. Burlesque di Steven Antin con Christina Aguilera, Cher, Cam Gigandet, Stanley Tucci, Kirsten Bell e Peter Gallagher (Musical, 2010). Simpatico, leggero, rilassante e spensierato!! Promosso!!! Cher sempre fantastica!!!
  14. Amore e inganni di Whit Stillman con Kate Bakingsale, Chloe Sevigny e Stephen Fry (Commedia, 2016). Carino, un bel film in costume che mantiene l’acutezza e la tagliente intelligenza di Jane Austen. Bravi tutti gli attori, bellissimi i costumi e le scenografie.
  15. Shut in di Farren Blackburn con Naomi Watts, Oliver Platt, Charlie Heaton e Jacob Tremblay (Thriller, 2016). Non mi è dispiaciuto del tutto, ma l’ho trovato piuttosto prevedibile, nel complesso un film trascurabile.
  16. Ulisse di Mario Camerini con Kirk Douglas, Silvana Mangano ed Anthony Quinn (Epico, 1954). Dal punto di vista della coerenza letteraria lasciava un po’ a desiderare, per il resto un ottimo film, solo che per le performance di Kirk Douglas ed Anthony Quinn vale la pena vederlo  :-).
  17. È solo la fine del mondo di Xavier Dolan con Marion Cotillard, Vincent Cassell, Nathalie Bayle, Lea Sydoux e Gaspard Ulliel (Drammatico, 2016). Mah, mi aspettavo davvero molto di più, una trama poco sviluppata ma comunque pretenziosa. Lo salvo giusto per la presenza degli attori di grande talento.
  18. Il labirinto del fauno di Guillermo del Toro con Sergi López, Maribel Verdú, Ivana Baquero e Doug Jones (Fantasy, 2006). Mah, non mi ha entusiasmata, poteva essere interessante l’idea metaforica che stava dietro a tutta la trama, ma non  l’ho comunque trovato particolarmente coinvolgente. Davvero pazzesche invece le costruzioni di tutto il mondo magico!!
  19. The guilty – Il colpevole di Anthony Waller con Bill Pullmann, Gabrielle Anwar, Devon Sawa, Angela Featherstone e Joanne Whalley (Thriller, 2000). Un film particolare, con una trama interessante e parecchi colpi di scena.
  20. Non avere paura del buio di Troy Nixey con Guy Pearce, Katie Holmes,
    Bailee Madison ed Alan Dale (Horror, 2011). Niente di che anche questo, si faceva vedere, ma giusto per una trama lievemente diversa dai soliti horror, ma nel complesso si può tranquillamente evitare.
  21. Capitan Fantastic di Matt Ross con Viggo Mortensen, Frank Langella, Steve Zhan, Katheryne Hale e Missy Pyle (Drammatico, 2016). Bellissimo!!! Uno dei film che mi sono piaciuti di più del mese!!! Originale, intelligentissimo, stimola la riflessione su importanti quesiti morali e sociali, un film che merita davvero di essere visto!!! Bravissimo Viggo!!!
  22. L’asso nella manica di Billy  Wilder con Kirk Douglas e Jan Sterling (Drammatico, 1951). Il maestro Billy Wilder non sbaglia mai, ogni suo film è un gioiello, però ammetto che non sia la pellicola che mi ha colpito di più del regista, comunque vale la pena vederlo anche se meno conosciuto rispetto ad altri vecchi film.
  23. Ralph Spaccattutto di Rich Moore con John C. Reilly, Sarah Silverman, Jack McBrayer e Jane Lynch (Animazione, 2012). Non il migliore film Disney, ma neanche il peggiore; i buoni sentimenti e i messaggi positivi non mancano. Mi è piaciuto.
  24. Lion – La strada verso casa di Garth Davies con Dev Patel, Rooney Mara e Nicole Kidman (Biografico, 2016). Davvero bellissimo!!! Una storia commovente che mi ha davvero toccata e commossa, se lo avete ancora nelle sale delle vostre città non perdetelo. Non potrà fare a meno di conquistarvi!!
  25. Come ammazzare il capo e vivere felici di Seth Gordon con Jason Bateman, Jason Sudekis, Charlie Day, Jennifer Aniston, Jamie Foxx, Kevin Spacey e Colin Farrell (Commedia, 2011). A me ha divertito molto, una commedia leggera con un cast molto buono, Aniston esclusa!!!
  26. Florence di Stephen Frears con Meryl Streep, Hugh Grant, Simon Helberg e Rebecca Ferguson (Biografico, 2016). Molto bello, ma Frears è una garanzia!!! I pezzi forte del film sono certamente gli attori oltre che i costumi e ovviamente la musica!!! Meryl Streep inutile dirlo è straordinaria, Hugh ci regala la sua migliore interpretazione di sempre, che come ho gia detto nel post precedente avrebbe meritato almeno una candidatura agli Oscar!!! Bravissimo e simpaticissimo anche Simon Helberg.
  27. Il medico di campagna di Thomas Lilti con Françios Cluzet e Marianne Denicourt (Drammatico, 2016). Un film carino, con un attento messaggio sociale, tuttavia mi ha lasciata un po’ indifferente, sono uscita dalla sala esattamente come quando ero entrata, ed è una sensazione che non mi piace molto quando guardo un film. Nota positiva però il lieto fine, che per i preamboli iniziali non era del tutto scontato  :-).

Gli acquisti del mese #5 (Dicembre)

parete_di_libri.jpg

Buonasera cari lettori!!!!! Eccomi tornata con la rubrica degli acquisti del mesi!!!! Nonostante il mio ritardo allucinante dicembre grazie alle feste natalizie è stato portatore di parecchi acquisti libreschi  :-)! Perciò comincio subito la lista!!

  1. La cupola di Brunelleschi di Ross King (2001)
  2. Morte dell’inquisitore di Leonardo Sciascia (1964)
  3. Il fuoco nel mare di Leonardo Sciascia (2010)
  4. Il Fango delle Fiandre di Max Deuville (1931)
  5. Il mare colore del vino di Leonardo Sciascia (1973)
  6. Lion – La strada verso casa di Saroo Brierley (2013)
  7. Ombre sul fiume di Ernest Haycox (1943)
  8. Hondo di Louis L’Amour (1953)
  9. Spara fratello spara di Al Cody (1992)
  10. Salvaje di Theodore Victor Olsen (1965)
  11. Un tranquillo paese di romagna di Carlo Flamigni (2008)
  12. Servizio sedentario di Jacques Deval (1930)
  13. Tony e Susan di Austin Wright (1993)
  14. Florence di Nicholas Martin e Jasper Rees (2016)
  15. Il segno del male di James Patterson (2009)
  16. Diario di guerra: i taccuini del soldato-ministro di Leonida Bissolati (2014)
  17. La preda di Bourne (The Bourne objective) di Robert Ludlum (2010)
  18. Chi ha rubato Cézanne di Peter Mayle (1997)
  19. Il teatro della memoria di Leonardo Sciascia (1981)
  20. La sentenza memorabile di Leonardo Sciascia (1982)
  21. L’altro capo del filo di Andrea Camilleri (2016)
  22. Il domatore di Leoni di Camilla Läckberg (2014)
  23. La ragazza nel parco di Alafair Burke (2016)
  24. Ti prego perdonami di Melissa Hill (2015)
  25. L’affaire Moro di Leonardo Sciascia (1978)
  26. Cronachette di Leonardo Sciascia (1985)
  27. Vita di Pantasilea di Luca Romano (2012)
  28. Monuments men di Robert Morse Edsel e Bret Witter (2009)
  29. Il cacciatore di apache di Gordon D. Shirreffs (1976)
  30. Gringo di Robert Macleod (1973)
  31. Tra le due guerre di Enrico Malato (2016)
  32. Da Pascoli a Pirandello di Enrico Malato (2016)
  33. Parigi è sempre una buona idea di Nicolas Barreau (2015)
  34. Fargo di Elmer M. Parsons (1969)
  35. Vietato volare di Paolo Bizzarro (2005)
  36. Il secolo dell’illuminismo di Enrico Malato (2016)
  37. Il matrimonio degli opposti di Alice Hoffman (2016) 
  38. Il nemico di Bourne (The Bourne imperative) di Robert Ludlum (2012)
  39. Laboratorio mortale (The hades factor) di Robert Ludlum e Gayle Lynds (2000)
  40. Il dominio di Bourne (The Bourne dominion) di Robert Ludlum (2011)
  41. Il re muore di Eugène Ionesco (1962)

 

Ecco amici che ne pensate della lista??? C’è qualche titolo che avete letto o vorreste leggere?? Aspetto di scoprirlo nei vostri commenti  🙂 🙂

Official nomination’s Oscar 2017

oscars 2017nomin.jpg

Eccomi tornata cari amici blogger!!!! Due giorni fa sono state finalmente annunciate le nomination ufficiali per la 89ª edizione degli Oscar. Beh che dire, sinceramente sono rimasta un po’ delusa su alcuni punti. Cominciamo ad analizzare le categorie:

                                                        MIGLIOR FILM:

  1. La la land di Damien Chazelle
  2. Manchester by the sea di Kenneth Lonergan
  3. Moonlight di Barry Jenkins
  4. Arrival di Denis Villeneuve
  5. La battaglia di Hawksaw Ridge di Mel Gibson
  6. Barriere di Denzel Washington
  7. Hell or high water di David Mackenzie
  8. Il diritto di contare di Theodore Melfi
  9. Lion – La strada verso casa di Gareth Davies

Bene… Una bella lista senza dubbio, ma per me ci sono stati due grandissimi esclusi, non solo in questa categoria, ma in moltissime altre che avrebbero meritato certamente, sto parlando di Sully di Clint Eastwood e Silence di Martin Scorsese!! (Per fortuna non sono rimasti del tutto a mani vuote, ma davvero troppo poco!!) Per quanto mi riguarda sono due film tecnicamente perfetti, oltre che chiaramente molto sentiti a livello emozionale da entrambi i registi. Non posso nascondere la mia grandissima delusione. Sono invece molto contenta per Lion, una storia a cui mi sono molto affezionata, ma che non mi aspettavo riuscisse ad ottenere questa nomina (e non solo!!) =)! Per il resto gli altri titoli erano previsti o prevedibili e non mi hanno stupito più di tanto =)=). Il mio risultato in questa categoria è stato di 5/9 =).

                                                       MIGLIOR REGIA:

  1. Damien Chazelle (La la land)
  2. Kenneth Lonergan (Manchester by the sea)
  3. Mel Gibson (La battaglia di Hawksaw Ridge)
  4. Barry Jenkins (Moonlight)
  5. Denis Villeneuve (Arrival)

Un risultato relativamente previsto, ma stesso discorso di prima, per me mancano i due maestri Eastwood e Scorsese, ma sono stati sostituiti da Villeneuve, regista validissimo e Barry Jenkins, un autore che non conosco, ma che non dubito avrà fatto un ottimo lavoro con il suo Moonlight, nel complesso su questa categoria non mi posso lamentare più di tanto =). Il mio risultato è stato 3/5 =).

                                     MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA:

  1. Ryan Gosling (La la land)
  2. Andrew Garfield (La battaglia di Hawksaw Ridge)
  3. Casey Affleck (Manchester by the sea)
  4. Denzel Washington (Barriere)
  5. Viggo Mortensen (Captain fantastic)

Tutti nomi (anche se non tutti azzeccati !-)) che non mi stupiscono =). E non ci sono dubbi, sono meritatissimi!! Felicissima della candidatura di Viggo Mortensen per Captain fantastic che ho trovato un film eccezionale!!! Risultato 3/5.

                                 MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA:

  1. Ruth Negga (Loving)
  2. Natalie Portman (Jackie)
  3. Emma Stone (La la land)
  4. Meryl Streep (Florence)
  5. Isabelle Huppert (Elle)

Anche qui (pur non avendoli indovinati tutti) i nomi delle candidate non mi stupiscono per niente. Mi stupisce invece che abbiano escluso Amy Adams che davano tra le favorite, devo dire che mi dispiace un po’ perché la trovo un’attrice eccezionale, ma anche se non ho ancora visto Arrival credo che avrebbe meritato più per la sua performance in Animali notturni. Io avrei preferito vedere lei rispetto alla Streep, che mi sono rifiutata di mettere nella mia lista nonostante immaginassi potesse ricevere l’ennesima nomination perché… Basta Meryl!!!!! E’ straordinaria, per carità!!! E in Florence non si è smentita, ma basta per favore!!! Questa è la sua ventesima nomination!! Un record nella storia del cinema!!! Basta, nominate qualcun altraaaa!!! Vi pregooooo!!!! =)=)!!! Vabbè comunque se la merita sempre =).  Risultato 3/5.

                          MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: 

  1. Mahershala Ali (Moonlight)
  2. Michael Shannon (Animali notturni)
  3. Dev Patel (Lion – La strada verso casa)
  4. Jeff Bridges (Hell or high water)
  5. Lucas Hedges (Manchester by the sea)

Allora, qui permettetemi di fare una piccola polemica che è già un po’ che vorrei esprimere….. Perché Dev Patel è stato nominato (anche ai Golden Globe tra l’altro!!!) come miglior attore NON protagonista??????? Ma allora il protagonista di Lion CHI CAVOLO ERA?????? No, davvero!!! Questa mossa non l’ho capita!! L’Academy a volte fa scelte strane!! Probabilmente avranno avuto 6 preferiti e avranno inserito Patel nei non protagonisti per poterlo aggiungere, però davvero non ci sta molto nella categoria non protagonista; comunque in generale ha fatto una buonissima prestazione, però io la contesto =). E a questo proposito, (dato che io l’ho inserito in questa categoria), permettetemi anche di manifestare la mia grandissima delusione per l’assenza di Hugh Grant!!!! Davvero sono affranta!!!! Per me è stata la sua migliore interpretazione di sempre (e parlo da grandissima fan di Hugh). Avrebbe certamente meritato un posto! Per quanto riguarda invece Jeff Bridges, è un attore che mi piace moltissimo anche se non lo prevedevo (ha fatto una buona interpretazione come sempre, ma ripeto l’avrei sostituito volentieri con Hugh). Sono invece molto felice di aver indovinato il bravissimo Michael Shannon per Animali notturni, che è stato straordinario!!! Anche se per la stessa pellicola io ho trovato ancora più da brividi Aaron Taylor-Johnson!! Mi dispiace da pazzi che sia stato scartato, ma sono felice che abbia vinto il Golden Globe meritatissimo!!! Risultato 2/5.

                                 MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA:

  1. Viola Davis (Barriere)
  2. Octavia Spencer (Il diritto di contare)
  3. Naomi Harris (Moonlight)
  4. Nicole Kidman (Lion – La strada verso casa)
  5. Michelle Williams (Manchester by the sea)

Beh, ampiamente previste tutte le candidate =)=). Curiosità: Viola Davis e Octavia Spencer avevano già condiviso la corsa agli Oscar nel 2012 per il film The help di Tate Taylor (la Davis come protagonista e la Spencer come non protagonista), splendido film dove trionfò la Spencer, chissà che quest anno invece non accada il contrario =). Il mio risultato è stato di 5/5.

                            MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE:

  1. Damien Chazelle (La la land)
  2. Kenneth Lonergan (Manchester by the sea)
  3. Taylor Sheridan (Hell or high water)
  4. Mike Mills (The twenty century women)
  5. Efthymis Filippou e Yorgos Lanthimos (The lobster)

                        MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE:

  1. Barry Jenkins e Tarrell McCraney (Moonlight)
  2. Allison Schroeder e Theodore Melfi (Il diritto di contare)
  3. August Wilson (Barriere)
  4. Eric Heisserer (Arrival)
  5. Luke Davies (Lion – La strada verso casa)

Risultato abbastanza prevedibile, alcuni titoli più di altri, ma nel complesso non sono scontenta; se posso fare l’unica postilla, mi dispiace moltissimo che sia American Pastoral che Snowden non abbiano ottenuto il successo che secondo me meritavano (sia di pubblico che di critica a prescindere da questa competizione), due film coraggiosi, anche se per motivi e scopi diversi, erano due dei miei film preferiti visti questa stagione, non mi aspettavo neanche troppo di vederli qui, ma lo avrebbero meritato! Voi comunque guardateli!!!=)=)=). Le mie previsioni azzeccate sono state 4/10.

                                        MIGLIOR FILM STRANIERO:

  1. Land of mine – Sotto la sabbia di Martin Zandvliet (Danimarca)
  2. Vi presento Toni Erdmann di Maren Ade (Germania)
  3. Il cliente di Asghar Farhadi (Iran)
  4. Tanna di  Martin Butler e Bentley Dean (Australia)
  5. En man som heter Ove, regia di Hannes Holm (Svezia)

Abbastanza prevedibile, non ha stupito troppo. Sono al settimo cielo per Land of mine!!! Io faccio il tifo per questo film!!! Se non l’avete visto dovete guardarlo assolutamente, commovente, straziante, bellissimo, deve vincere!!! Tanna ha il primato di essere il primo film della storia degli Oscar ad essere stato nominato per l’Australia. Il mio pronostico è stato di 3/5.

                                  MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE:

  1. Zootropolis di Rich Moore e Byron Howard
  2. Oceania di John Musker e Ron Clements
  3. Kubo e la spada magica di Travis Knight
  4. La tartaruga rossa di Michaël Dudok de Wit
  5. La mia vita da Zucchina di Claude Barras

Tutti ampiamente previsti, anche se non erano tutti nella mia lista perché ho perso La mia vita da zucchina, anche se ho sentito delle recensioni estremamente positive al riguardo e La tartaruga rossa non è ancora uscito nelle sale. Contentissima per Zootropolis e Oceania!=). Risultato 3/5.

                                            MIGLIOR FOTOGRAFIA:

  1. Linus Sandgren (La la land)
  2. Bradford Young (Arrival)
  3. Greig Fraser (Lion – La strada verso casa)
  4. James Laxton (Moonlight)
  5. Rodrigo Prieto (Silence)

Sono felice che Silence abbia preso almeno una nomination e la fotografia non poteva certo non essere presa in considerazione e a questo punto io aspetto l’Oscar!!! Gli altri candidati ci stanno tutti comunque, bravi!!! Risultato 2/5.

                                           MIGLIOR SCENOGRAFIA:

  1. Patrice Vermette e Paul Hotte (Arrival)
  2. Stuart Craig e Anna Pinnock (Animali fantastici e dove trovarli)
  3. Jess Gonchor e Nancy Haigh (Ave, Cesare!)
  4. Sandy Reynolds e David Wasco (La la land)
  5. Guy Hendrix Dyas e Gene Serdena (Passengers)

Questi candidati mi piacciono moltissimo!!! Sono contenta specialmente per Animali fantastici e Passengers che ho trovato due ottimi film!! Anche se non li avevo considerati ci stanno eccome!! Risultato 2/5.

                                     MIGLIOR MONTAGGIO:

  1. Tom Cross (La la land)
  2. Joi McMillon e Nat Sanders (Moonlight)
  3. John Gilbert (La battaglia di Hacksaw Ridge)
  4. Joe Walker (Arrival)
  5. Jake Roberts (Hell or high water)

Per me ora in quasi tutti i rimanenti premi tecnici mancheranno Sully e Silence, però pazienza. Anche questi ottimi candidati. Risultato 2/5.

                                MIGLIOR COLONNA SONORA:

  1. Mica Levi (Jackie)
  2. Justin Hurwitz (La la land)
  3. Dustin O’Halloran e Hauschka (Lion – La strada verso casa)
  4. Nicholas Britell (Moonlight)
  5. Thomas Newman (Passengers)

Anche qua non ho molto da dire. Sono felice per il maestro Thomas Newman =), che l’anno scorso ha curato la colonna sonora del mio film preferito Il ponte delle spie =). Risultato 3/5.

                                               MIGLIOR CANZONE:

  1. Audition di Justin Hurwitz, Benj Pasek e Justin Paul  (La La Land)
  2. Can’t stop the feeling di Justin Timberlake, Max Martin e Karl Johan Schuster (Trolls)
  3. City of stars di Justin Hurwitz, Benj Pasek e Justin Paul (La La Land)
  4. The empty chair di J. Ralph e Sting (Jim: The James Foley Story)
  5. How far I’ll go di Lin-Manuel Miranda (Oceania)

La doppia nomination per La la land era prevedibile =), sono molto contenta per la nomina di Oceania, anche se tutte canzoni del film erano carinissime!! Mi dispiace invece, per la canzone di Zootropolis che mi aveva conquistata la prima volta che ho visto il film! Peccato, Ma in genere le canzoni sono sempre tutte molto belle. Risultato 2/5

                                             MIGLIORI EFFETTI SPECIALI:

  1. Craig Hammack, Burt Dalton e Jason Billington (Deepwater – Inferno sull’oceano)
  2. Stephane Ceretti, Richard Bluff e Paul Corbould (Doctor Strange)
  3. Robert Legato, Dan Lemmon e Adam Valdez (Il libro della giungla)
  4. Brad Schiff, Oliver Jones e Brian McLean (Kubo e la spada magica)
  5. John Knoll, Hal Hickel e Neil Corbould (Rogue One: a Star wars story)

Qui mi spiace, non voglio contestare i candidati, (non ho visto tutti i film che sono stati selezionati, ma ho visto comunque i trailer e sicuramente avevano degli ottimi effetti visivi), ma che manchi Il GGG di Steven Spielberg mi sembra assurdo!!!! Oltre al fatto che era un film delizioso, aveva degli effetti speciali pazzeschi e dei colori meravigliosi, non avergli dato neanche una nomination in totale lo trovo un po’ ingiusto. Comunque detto questo complimenti agli altri film, in particolare a Kubo e la spada magica che detiene il record di primo film d’animazione candidato anche nella categoria degli effetti visivi. Le mie previsioni sono state di 2/5.

                                                        MIGLIOR SONORO:

  1. Tom Cross (La la land)
  2. David Parker, Christopher Scarabosio e Stuart Wilson (Rogue One: a star wars story)
  3. John Gilbert (La battaglia di Hacksaw Ridge)
  4. Joe Walker (Arrival)
  5. Greg Russell, Gary Summers, Jeffrey Haboush e Mac Ruth (13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi)

Ci stanno tutti i candidati, anche se come ripeto per me ci sono sempre i due grandi esclusi >=(. le mie previsioni sono state 3/5.

                                          MIGLIOR MONTAGGIO SONORO:

  1. Sylvain Bellemare (Arrival)
  2. Wylie Stateman e Renée Tondelli (Deepwater – Inferno sull’oceano)
  3. Robert Mackenzie e Andy Wright (La battaglia di Hacksaw Ridge)
  4. Ai-Ling Lee e Mildred Iatrou Morgan (La La Land)
  5. Alan Robert Murray e Bub Asman (Sully)

Finalmente è arrivata l’unica nomination di Sully!! Meno male!!! Per il resto gli altri candidati mi piacciono=)! Ah non ho detto nulla sulle candidature di La la land, ma ne sono lietissima!!!! Sono ansiosa di vederlo =)! E tifo per la coppia Gosling-Stone =)! Il film tra l’altro ha ottenuto 14 nomination!! Record eguagliato solo da Titanic nel 1998 ed Eva contro Eva nel 1951. Il mio risultato è stato 2/5.

                                                   MIGLIORI COSTUMI:

  1. Joanna Johnston (Allied – Un’ombra nascosta)
  2. Colleen Atwood (Animali fantastici e dove trovarli)
  3. Consolata Boyle (Florence)
  4. Madeline Funtaine (Jackie)
  5. Mary Zophers (La La Land)

Questo è uno dei premi che mi piacciono di più perché nei film faccio molta attenzione ai costumi =). E i film selezionati ci stanno a pennello!!! L’unico che non mi aspettavo, ma sono felice di trovare è Allied! A me è piaciuto moltissimo (anche se ha ricevuto qualche critica per le presunte somiglianze con Casablanca), e si merita proprio la nomina per la sua atmosfera super glam, specialmente nella prima parte!! Complimenti anche come sempre alla Boyle e soprattutto a Colleen Atwood (confesso che insieme a Sandy Powell è la mia costumista cinematografica preferita=)=)). Inoltre, come dicevo prima non vedo l’ora di vedere La la land anche per i bellissimi e variopinti abiti che ho visto addosso ad Emma Stone nel trailer del film. Ed ovviamente aspetto con ansia anche le riproduzioni dei vestiti della first lady Jacqueline Kennedy, grande icona di stile. Il mio risultato comunque è sempre 2/5.

                                                      MIGLIOR TRUCCO:

  1. Eva Von Bahr e Love Larson (En man som heter Ove)
  2. Joel Harlow e Richard Alonzo (Star Trek Beyond)
  3. Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher Nelson (Suicide Squad)

Mi spiace molto che un film scadente come Suicide Squad abbia ricevuto una nomination, anche se ai truccatori non si può imputare alcuna colpa sulla cattiva riuscita della pellicola =). Qui il mio risultato è stato 1/3.

Infine… Nella sezione documentari… C’è Fuocoammare di Gianfranco Rosi!!!

Bene amici, anche con questo post mi sono dilungata fin troppo =)=)=) ora potete stare tranquilli, fino a fine febbraio non vi romperò più con queste mie pippone sugli Oscar =)=)=)!!! Però se avete voglia di chiacchierarne ancora e volete farmi sapere se siete rimasti soddisfatti delle nomination o, come a me, alcune cose vi hanno deluso, come sempre non esitate a farmelo sapere nei commenti!!!!

Io vi aspetto al prossimo post!!!!

My personal Oscar nominee’s prediction

Oscar-20172.jpg

Buongiorno lettori!!!! Oggi alle ore 14.15 verranno annunciate le nomination ufficiali degli Oscar 2017!!!!! Come immaginerete la mia fibrillazione è alle stelle =)=)!!! Da circa un paio d’anni mi diverto molto a fare anche io i miei personali pronostici; quest’anno vorrei condividerli con voi =). Premetto che molti film probabili candidati devono ancora uscire, perciò sono andata molto a sentimento, conoscendo il cast, regia e genere.

                                                      MIGLIOR FILM:

  1. Silence di Martin Scorsese
  2. La la land di Damien Chazelle
  3. Sully di Clint Eastwood
  4. Manchester by the sea di Kenneth Lonergan
  5. Moonlight di Barry Jenkins
  6. Loving di Jeff Nichols
  7. Arrival di Denis Villeneuve
  8. La battaglia di Hawksaw Ridge di Mel Gibson
  9. Jackie di Pablo Larraín
  10. American pastoral di Ewan McGregor

                                                   MIGLIOR REGIA:

  1. Damien Chazelle (La la land)
  2. Kenneth Lonergan (Manchester by the sea)
  3. Martin Scorsese (Silence)
  4. Mel Gibson (La battaglia di Hawksaw Ridge)
  5. Clint Eastwood (Sully)

                                MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA:

  1. Andrew Garfield (La battaglia di Hawksaw Ridge)
  2. Casey Affleck (Manchester by the sea)
  3. Ryan Gosling (La la land)
  4. Joel Edgerton (Loving)
  5. Tom Hanks (Sully)

                                     MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA:

  1. Amy Adams (Arrival)
  2. Jessica Chastain (Miss Sloan)
  3. Natalie Portman (Jackie)
  4. Emma Stone (La la land)
  5. Ruth Negga (Loving)

                                    MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA:

  1. J.K. Simmons (La la land)
  2. Mahershala Ali (Moonlight)
  3. Hugh Grant (Florence)
  4. Aaron Taylor-Johnson (Animali notturni)
  5. Michael Shannon (Animali notturni)

                                     MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA:

  1. Octavia Spencer (Il diritto di contare)
  2. Viola Davis (Barriere)
  3. Nicole Kidman (Lion – La strada verso casa)
  4. Michelle Williams (Manchester by the sea)
  5. Naomi Harris (Moonlight)

                                            MIGLIORI SCENEGGIATURE:

  1. Silence
  2. Animali notturni
  3. La la land
  4. Jackie
  5. Manchester by the sea
  6. Loving
  7. Moonlight
  8. Elle
  9. Il diritto di contare
  10. Snowden

                                              MIGLIOR FILM STRANIERO:

  1. Il cliente
  2. Vi presento Toni Erdmann
  3. Land of mine
  4. Elle
  5. Il cittadino illustre

                                      MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE:

  1. Zootropolis
  2. Oceania
  3. Il piccolo principe
  4. Kubo e la spada magica
  5. Sing

                                        MIGLIOR FOTOGRAFIA:

  1. I magnifici sette
  2.  Silence
  3. Oceania
  4. La la land
  5. La battaglia di Hawksaw Ridge

                                        MIGLIOR MONTAGGIO:

  1. La la land
  2. Silence
  3. La battaglia di Hawksaw Ridge
  4. Jackie
  5. Sully

                                        MIGLIOR SCENOGRAFIA:

  1. La la land
  2. Silence
  3. Loving
  4. Arrival
  5. I magnifici sette

                                       MIGLIORI COSTUMI:

  1. La la land
  2. Silence
  3. Loving
  4. La battaglia di Hawksaw Ridge
  5. Jackie

                                           MIGLIOR TRUCCO:

  1. Deadpool
  2. Suicide squad
  3. Florence

                                    MIGLIORI EFFETTI SPECIALI:

  1. Rogue One – A star wars story
  2. Passengers
  3. Il Ggg – Il Grade Gigante Gentile
  4. Animali fantastici e dove trovarli
  5. Doctor Strange

                                   MIGLIOR COLONNA SONORA:

  1. La la land
  2. Arrival
  3. Moonlight
  4. Il diritto di contare
  5. Lion – La strada verso casa

                                         MIGLIOR CANZONE:

  1.  Try Everything (Zootropolis)
  2. How far I’ll go (Oceania)
  3. Faith (Sing!)
  4. City of stars (La la land)
  5. You’re welcome (Oceania)

                                        MIGLIOR SONORO:

  1. Arrival
  2. La la land
  3. La battaglia di Hawksaw Ridge
  4. Silence
  5. I magnifici sette

                         MIGLIOR MONTAGGIO SONORO:

  1. Sully
  2. Silence
  3. I magnifici sette
  4. La battaglia di Hawksaw Ridge
  5. Rogue One – A star wars story

Stasera scopriremo quanti candidati avrò azzeccato =)=) e voi? Avete qualche pronostico? =) A prestissimo!!!